Ci pigliano anche per il culo

Andare in basso

Ci pigliano anche per il culo

Messaggio  roberto.mori il Mar Mar 10, 2009 5:05 pm

quando hanno pensato a questo schifo se provavi a parlare di crisi ti ridevano in faccia

testo
Controllare i costi in tempi difficili

Spese di viaggio e soggiorno (T&L)





Nel 2008 GE Oil & Gas ha speso un totale di $ 140 milioni per spese di viaggi e soggiorni, una somma che è più del 15% del totale dei nostri costi indiretti. Questa categoria di spesa costituisce quindi una delle maggiori opportunità che abbiamo di riduzione dei costi, opportunità che chiaramente coinvolge la maggioranza di noi, se non tutti noi.



Come punto di partenza, la prima iniziativa adottata è stata una nuova “T&L (Travel and Living) Policy” che viene pubblicata in data odierna per tutto gruppo Oil & Gas. L’obiettivo è quello di sfruttare ogni “best practice” esistente e creare un’unica policy per il nostro gruppo.



I dettagli della Policy sono contenuti nel sito di cui al link qui sotto indicato. Desidero comunque evidenziarne i tratti salienti:



A - Viaggi


- Ogni viaggio potrà essere prenotato solo dopo l’ottenimento del “pre-trip approval” (si veda il link Pre-Trip Approval Workflow).

- L’organizzazione del viaggio potrà essere effettuata solo attraverso un GE Travel Center.

- La classe economica è la sola ammessa per tutti i viaggi nazionali, continentali ed intercontinentali, salvo che ricorra una delle seguenti condizioni:

1.Viaggio di lavoro per il quale la Business Class è approvata e rimborsata ai sensi del contratto con il cliente.
2. Viaggi da o per uno dei paesi inclusi nella lista Group 1 Countries (vedi tale lista nel link Group 1 Countries).
3.Viaggi per riunioni con clienti, in relazione ai quali il tempo ufficiale di volo, escluse eventuali soste intermedie, eccede le 10 ore per l’andata o per il ritorno.

4.Altri viaggi su rotte particolarmente lunghe (vedi Policy per maggiori dettagli)


In ciascun dei casi suddetti, la Business Class dovrà essere approvata a discrezione del General Manager della vostra funzione o del vostro business.



B – Soggiorno



- Rimborsi per diem o a forfait per pasti o altre spese di soggiorno non sono più ammessi a meno che una specifica deroga sia stata concessa (vedi la Policy per tali deroghe).

- Tutte le spese saranno rimborsate sulla base dei costi effettivamente sostenuti e documentati da apposite ricevute. Alcuni limiti al rimborso sono stabiliti su base geografica. Si consulti, al riguardo, la tavola relativa a tali limiti per paese contenuta nella Policy).



Ulteriori informazioni, istruzioni e workflow training sono disponibili presso la T&L Support Central community (GE Infrastructure T&L Support Central).



Per qualsiasi altra domanda più specifica, potrete rivolgervi al vostro manager operativo, Finance o HR.



Per fornire training supplementare, alcuni “global T&L Policy chats” saranno tenuti nel corso del mese di Marzo, al fine di fornirvi l’opportunità di presentare le vostre richieste di chiarimento.



Tenete presente che il miglior modo di risparmio di spese di viaggio e di soggiorno è quello di non viaggiare. Al riguardo, l’uso delle nuove tecnologie di telecomunicazione ora disponibili vi permetterà di raggiungere gli stessi risultati con un risparmio non solo di spese, ma anche del tempo di viaggio.



Ecco alcuni dei nuovi strumenti che potrete utilizzare:



Telepresence

La più moderna esperienza in rete di riunione di persona che unisce audio di alta qualità e video ad alta definizione. Un ambiente dove si può virtualmente collaborare per velocizzare il processo decisionale.

(Visita questo link per Telepresenza).



Videoconferenza

Il sistema di videoconferenza tradizionale, velocizza il processo di business e le procedure nello stesso modo in cui fax e e-mail hanno rivoluzionato la trasmissione di informazioni

(visita questo link per Videoconferenza).

MediaSite
Quando si ha bisogno di comunicare in diversi siti, questa tecnologia trasmette video e presentazioni a livello globale via internet. Gli utenti possono collegarsi in tempo reale o in un secondo momento via web

(visita il link per MediaSite)


Webex
Questa tecnologia collaudata consente di presentare documenti e comunicare con dipendenti e clienti in tutto il mondo.



Quindi, riassumendo:



La prima domanda che ci si dovrebbe porre è se si possa evitare di viaggiare utilizzando la comunicazione digitale. La miglior soluzione per risparmiare è non viaggiare.
Conoscere la nuova policy – si applica a tutti all’interno di GE Oil & Gas
Accertarsi di ottenere l’approvazione del manager prima di prenotare qualsiasi viaggio
Prenotare un volo con più di 21 giorni di anticipo – in questo modo si risparmia fino al 50%
Utilizzare il GE Travel Reservation System per tutti i dettagli del viaggio (compagnia aerea, hotel e auto a noleggio) ... una questione di compliance
Ricordarsi di seguire le regole di T&L per le spese rimborsabili.


In linea generale dovremo tutti essere più diligenti e consapevoli riguardo alle spese di T&L e puntare a una riduzione del 20% per il 2009.



Contiamo come sempre sul vostro supporto nell’applicare le procedure qui sopra al fine di viaggiare in modo più consapevole.



I tempi sono difficili e una maggiore diligenza sulle spese ci aiuterà a garantire investimenti più strategici per il nosto business.



Grazie



Frédéric Ribieras
fine
avatar
roberto.mori

Numero di messaggi : 143
Età : 50
Data d'iscrizione : 07.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Le risposte che hai ricevuto qui, è l'esatta prova di come si ragiona in Italia

Messaggio  claudio.cara il Sab Giu 13, 2009 5:36 am

Ciao Roberto,

Non vedere pubblicata nessuna risposta al tuo post mi lascia un tantino basito. ('Question')

Sono solo 5 anni che lavoro col Pignone, ma con mio padre nel reparto Fonderia, ho visto (di rimando) come è cambiato il fumo.
Del Pignone come lo conoscevamo non c'è più traccia. Da punte parti: nè nei reparti, nè negli uffici, nè nei trasfertisti.
Ovviamente le organizzazioni sindacali fanno "piangere". Non ho mai ricevuto risposte alle mie domande quando avevo un contratto di apprendistato.

Ma vedersi ridurre i costi dei viaggi in aereo per noi, che di solito - in emergenza - scendiamo da un aereo e abbiamo un cliente che ci aspetta e ci porta direttamente in cantiere, dobbiamo viaggiare in economy. Un PM che fa la stessa tratta per fare un meeting o comunque un survay etc: insomma un si deve sporcare e sudare più di tanto, può tranquillamente viaggiare in business sopra le 10 ore.

Mi sembra che ci sia una disuguaglianza di trattamenti. Eppure tra un PM2 e un Site Manager tutta questa differenza non dovrebbe esistere. E neanche tra un Site Manager e un FSE. Poichè con questo lavoro un giorno sei Capo e il giorno dopo sei schiavo.

Nessuna opposizione! Nessuna voce fuori coro! Tutto va bene così com'è.
Finchè sarà così non potremmo mai sperare in un miglioramento - La GE Oil&Gas è una società
e come tale rispecchia il modus vivendi della società "Italiana".
Il mio vuole solo essere uno spunto di riflessione.
A volte prendere consapevolezza del nostro modo di pensare ci può far cambiare alcuni atteggiamenti remissivi.

Con amarezza ti saluto e ti ringrazio dello strumento che abbiamo a disposizione e troppe volte poco usato!
Grazie ancora

Claudio

claudio.cara

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 08.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L'azienda fa il suo

Messaggio  Salvatore V. Grillo il Sab Giu 13, 2009 7:48 am

Claudio, è chiaro che l'azienda fa il suo, cioè prova a ridurre le sue spese a prescindere da chi ci va di mezzo. La cosa preoccupante è che quelli che ci dovrebbero rappresentare firmano gli accordi in nostra vece accettando sempre e comunque compromessi che riducono quei pochi privilegi che avevamo nei confronti di altre branche dell'azienda. Ovvero se quando eravamo Pignone potevamo viaggiare in Business dovunque purchè il viaggio durasse più di 10 Ore di volo non è detto che passando a GE ci si debba adeguare a quello che GE da ai suoi dipendenti in America perchè se ciò fosse vero vanno rivalutati anche i nostri compensi "Stipendi" per equipararli a quelli Americani. Fatto stà che comunque in alcuni casi la business è ancora ammessa ( Paesi gruppo1, Dove il cliente riconosce la spesa,) si potrebbe aggiungere dove il cambio di classe non comporti maggior spesa. A questo proposito voglio citare due casi di cui ho esperienza diretta. Il primo riguarda personale che stava venendo in Pakistan (Gruppo1) a cui è stato staccato biglietto in economica, automatica è stata la mia segnalazione ai planners, al gruppo che gestisce le partenze ed i PM che ciò non è conforme alle normative aziendali in fatto di sicurezza e la cosa non si è più ripetuta.
La seconda esperienza è stata su un volo per la Norvegia, mi sono accorto che il prezzo pagato era molto superiore al normale ed ad Amsterdam ho chiesto alla KLM se ci fosse un errore sulla classe, la loro risposta è stata che era vero che il prezzo era per una business però era stata esplicitamente chiesta la classe economica dalla agenzia anche se la compagnia per quel prezzo mi avrebbe messo in club.
Altri casi che saranno capitati sono quelli dove paghi cifre esorbitanti per coprire extrabagagli su voli internazionali o addirittura intercontinentali e la stessa cifra coprirebbe la differenza con la business. A me è successo andando in Messico che per errore la ragazza al banco accettazione mi chiedeva di pagare 500€ mentre il biglietto in Business (era prima della nuova normativa) mi dava diritto a portare i bagagli che avevo.
Con questo voglio dire che si è vero che ci provano ma noi dal canto nostro dobbiamo vigilare che almeno quello che ci tocca ci sia dato e non accettare compromessi per convenienza personale ( ciò che può essere accettabile per te magari non lo è per gli altri e se si stabilisce il precedente chi poi chiede l'applicazione della regola è la persona scarsamente cooperativa).
Voglio anche dire che sono daccordo con te che questo mezzo mi sembra scarsamente utilizzato.
Non so come, ma le cose che vengono dette quì si dovrebbero poter comunicare alla RSU perchè vengano discusse con l'azienda nella verifica annuale.
Un Saluto e buon Lavoro a tutti i lettori.

Salvatore V. Grillo

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 30.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

t&l policy

Messaggio  massimo.iasiello il Gio Lug 02, 2009 3:31 am

Le cose che avete scritto sono vere e la dicono lunga sul clima che c'è tra noi trasfertisti .
Il trasfertista medio ha la tendenza a predicare bene e razzolare male !
Il fatto e che (e probabilmente farei anche io uguale ,a questo punto !)se ti propongono di fare un cantiere in brasile (a terra )o in thailandia o qualsiasi altro posto buono dove è possibile avere una vita sociale e dove si sta bene lo accettiamo subito senza esitare (saremmo disposti a fare turni lunghi a volare in economi e a mangiare al mcdonalds tutti i giorni pur di rimanerci !!!!).
La protesta dovrebbe essere globale e coinvolgere tutti noi ,pretendere che nella rsu o almeno quando si parla di revisionare la policy T&L che ci siano due o tre di noi (con una coscienza politico -sindacale e qualche anno di esperienza )presente ,anche se non fisicamente .
La cosa che non capisco e che da 40-50 anni di storia di trasferte non abbiamo capito che l'unione fa la forza !!
E l'azienda su questo fa leva ,distrubuendo contentini a pochi e fregando la maggioranza .
Il problema siamo noi e non loro .
Saluti Massimo

massimo.iasiello

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 17.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ci pigliano anche per il culo

Messaggio  Andrea.Martinello il Dom Lug 05, 2009 7:34 pm

Quando vi chiedono di viaggiare in economica per un intercontinentale (senza pagare le ore di straordinario) pretendete di fermarvi in albergo almeno il giorno dopo...credo sia il minimo

Attenzione inoltre prima di partire fatevi dare il contratto del service e andate a vedere come viene rimborsato il viaggio. Delle volte ce' un tot per la mobilization...si fa presto a capire se il viaggio e' inteso buisness o economy.

Andrea.Martinello

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 08.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ci pigliano anche per il culo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum